fbpx

Quanto sei proattivo?

Che rapporto hai con il tuo capo? 

Lo stimi, apprendi da lui o ne sei intimorito?

Quale relazione hai creato nel tempo con lui o lei?

Se il tuo obiettivo è crescere o se vuoi avere una collaborazione più soddisfacente col tuo capo, crea una relazione umana e professionale con lui.

Non essere timido, Adotta un approccio proattivo. Come fare?

Cerca di comprendere quali sono le sue aspettative rispetto a tuo lavoro e qual è la sua percezione rispetto alle tue performance. Chiedi feedback costanti.

E’ possibile che ti vengano proposte nuove sfide, offerte e opportunità; oppure che semplicemente ci si aspetti da te un duro lavoro e una buona esecuzione dei compiti, senza altre pretese.

Questo dipende in larga misura anche dalla tua capacità di entrare in comunicazione con chi ti dirige, anticipando le necessità e costruendo una solida e sincera alleanza personale. 

Albert Bandura descrive con il termine “Agentività umana” la capacità di agire intenzionalmente nel contesto in cui si opera per generare un cambiamento, indipendentemente dall’esito dell’azione.

 

Nell’ambito di ciò che è realistico desiderare, prova a pensare quanto stai usando oggi la tua agentività per ottenere ciò che vuoi?

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!

#businesscoach, #businessCoaching, #coaching, #feedback, #manager, #performance, agentività, agentivity, bandura, capo, proattività, vergogna

Credenziali

FRANCESCA DI FALCO
Via Di Casaglia, Bologna (BO) - 40135
P.IVA:02911881205 - francesca@francescadifalco.it