fbpx

Tag: #businesscoach

L’ effort dietro il lavoro svolto


Dietro l’attesa c’è un lavoro svolto, le persone apprezzano vederlo.

La qualità percepita dall’utente finale è più alta.

Vedere lo sforzo che si cela dietro il lavoro influenza il modo in cui noi vediamo i risultati.

Il growth mindset


Il growth mindset contrapposto al fixed mindset.

Che differenza c’è? Quale più funzionale? Quali gli atteggiamenti più evidenti?

Le connessioni empatiche


Brené Brown nota ricercatrice e psicologa americana afferma che una delle chiavi per sviluppare relazioni più profonde è capire le differenze tra empatia e simpatia. 

 

Questi infatti sono due atteggiamenti che portano a risultati opposti, infatti secondo Brown:

L’Empatia alimenta la connessione, mentre la Simpatia alimenta la disconnessione.

Continua a leggere

“Illusione del lavoro”


Hai presente le ruote che girano, le barre di avanzamento quando fai download o quando fai una ricerca su internet?

 

Sai perché sono lì? 

Servono a darci l’impressione che qualcosa stia accadendo, ossia che dietro la nostra attesa ci sia un lavoro.

Continua a leggere

Come dire di No con garbo?


Dire “sì” a ogni richiesta o opportunità può essere dannoso, soprattutto quando ostacola il nostro modo di vivere in linea con i nostri valori. 

Allora, come impariamo a dire “no” con gentilezza?

Continua a leggere

Le idee portano nuove idee

Thomas Jefferson affermò:
“Chi riceve idee da me ricava conoscenza per sé senza diminuire la mia,
come chi accende la sua candela con la mia, riceve luce senza lasciarmi al buio”.

Il tempo è denaro?

Cosa credi che avrà più impatto nella tua vita nei prossimi dieci anni: come spendi i tuoi soldi o come spendi il
tuo tempo?

Il nostro giudice interno

Lo sapevi che ogni volta che facciamo o pensiamo qualcosa siamo sempre in due?
Nella nostra testa è presente un continuo dialogo tra quelli che Gallwey, il padre fondatore del
coaching, definisce il sè1 e il sè2.

Lo farei, ma non ho tempo!


Tutti abbiamo 24 ore in un giorno, solo che alcuni le usano per realizzare imprese straordinarie, altri invece passano buona parte della loro giornata o in attività inutili o lamentandosi di non avere tempo per fare qualcosa di meglio

“Lo farei, ma non ho tempo!”

Continua a leggere

Se il coachee é stressato?


Cosa fare se il coachee è stressato? Quali domande potenti può fargli il coach?

Come trovare la motivazione?

Il letto di Procuste


A molti di noi è sicuramente capitato di incontrare persone abituate a sminuire chi li supera per talento e capacità.

In qualunque contesto: accademico, lavorativo e persino familiare ci possono essere persone che tendono a sentirsi costantemente minacciate dagli altri, persone che non si fanno scrupoli a discriminare o addirittura a  tormentare chi è meglio di loro. 

Continua a leggere

Il potere delle domande


E’ necessario fare le domande giuste al momento giusto e per questo bisogna avere alcune accortezze.

Il parere del coach!

I pulsanti placebo


Non lasciarti controllare da ciò che non puoi controllare.

Quanto sei proattivo?


Che rapporto hai con il tuo capo? 

Lo stimi, apprendi da lui o ne sei intimorito?

Quale relazione hai creato nel tempo con lui o lei?

Continua a leggere

Smart worker si diventa


SPECIALE SMART WORKING
In questa serie di video parlerò delle sfide affrontate dalle aziende nell’adottare lo smartworking e di come aziende diverse abbiano agito sull’organizzazione e sui processi per massimizzare la performance in questo nuovo assetto.

Continua a leggere

Innovare in Smart Working


SPECIALE SMART WORKING
In questa serie di video parlerò delle sfide affrontate dalle aziende nell’adottare lo smartworking e di come aziende diverse abbiano agito sull’organizzazione e sui processi per massimizzare la performance in questo nuovo assetto.

Per essere certo di vedere gli altri video della serie clicca su #specialesmartworkingDiFalco

L’ abbondanza è sempre positiva?


In questo periodo ancora di ferie, vi vorrei sottoporre un tema non necessariamente di business, ma che ha certamente implicazioni anche nel mondo aziendale.

 

Abbondanza o Scarsità: quale preferire?

Continua a leggere

Facilitare la Comunicazione Informale


Negli ambienti co-localizzati, la comunicazione informale avviene naturalmente. 

Le persone si trovano fisicamente nello stesso spazio, alla macchinetta del caffè o in pausa pranzo e ci sono ampie opportunità di chiacchierare e portare avanti conversazioni al di fuori dei contesti formali. 

Continua a leggere

Credenziali

FRANCESCA DI FALCO
Via Di Casaglia, Bologna (BO) - 40135
P.IVA:02911881205 - francesca@francescadifalco.it